Diario di Vera

Una ragazza ribelle

di Maria Lamonica Cardone

Prefazione di Gerry Delfino

In copertina, Piraino (Messina) del 1912

12,00

[ 2013 - 138 pagine ]

Costretta a interrompere gli studi, la giovane si inventa un diverso sistema di vita, ma i genitori non approvano le sue scelte. Non trovando amore in famiglia, lo cerca al di fuori di essa e scopre che un giovanotto si è innamorato di lei. Fra i due inizia ben presto una relazione. la copsa si viene a sapere e di conseguenza in casa aumentano i problemi. Intanto Vera ha nostalgia della scuola e vuole riprendere gli studi. Deve però trasferirsi in città, ma non le viene concesso per cui si ribella…

 

Dello stesso autrice, Quant’è bella giovinezza (Cei, 2010) – Lettera per tre (Cei, 2014)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi