Giocando tra le regole

ovvero come divertirsi imparando l’educazione stradale

di Daniela Bozzano

Illustrazioni di Maria Teresa Gandolfo

Presentazione di Stefano Zecchi

5,00

[ 1998 - 48 pagine ]

DUE PAROLE IN CONFIDENZA (1997)

La presente pubblicazione, pur essendo utile anche agli adulti, è rivolta e dedicata ai bambini, che rappresentano il nostro futuro e le nostre speranze. Tuttavia, questo non è propriamente un manuale di educazione stradale, ma vuole essere uno stimolo ed uno spunto per avvicinare, in maniera giocosa e divertente, i piccoli al mondo delle regole e delle norme del codice della strada. Potrà essere adottato nelle scuole come testo programmatico su cui lavorare, ma non è escluso che possa divenire, un domani, quando i fruitori di oggi saranno cresciuti, un lieto ricordo della loro infanzia e del loro primo approccio con la strada e le sue pertinenze. È per tale motivo che il testo, arricchito da una simpatica grafica, è stato personalizzato con l’inserimento di disegni da colorare, di test a cui rispondere, di situazioni oggettive da risolvere in una specie di programma interattivo a misura di bambino. Si auspica che tutto ciò possa stimolare la creatività e la fantasia dei lettori in una sinergia produttiva di gioco e insegnamento, che induca ad un approfondimento della materia e, perché no, anche a un sorriso. (Daniela Bozzano)

I bambini di oggi usano sofisticati computer e videogames. Stanno ore davanti alla televisione, vivono in una realtà virtuale e telematica sempre più complessa. Possiedono un sacco di cose, hanno mille stimoli. Sono fortunati, svegli, intelligenti, ma hanno perso quello che noi, bambini degli anni Sessanta, consideravamo un grande privilegio: la spontaneità e il gusto di costruire i nostri giochi con forbici, colla e matite colorate. È per questo che, pensando ad un libro di educazione stradale (ma non solo) rivolto ai nostri piccoli amici, si è creduto di poter far riemergere dalle pagine la voglia di agire, di ragionare e di imparare, giocando. Giocando in un modo nuovo per loro, ma già ampiamente sperimentato da noi, che ormai siamo “grandi” e ricordiamo quegli anni con un pizzico di nostalgia e di rimpianto. Così è nato Va’… lentino, il tartarughino, un personaggio eclettico e simpatico, che cambia abito e ruolo a seconda delle situazioni e ci accompagna nel nostro viaggio alla ricerca delle regole. Regole che spaziano dalle norme del codice della strada a quelle di buon comportamento, per finire coi principi del rispetto dell’ambiente, della natura e della prevenzione incendi. Il tutto semplificato e rapportato al grado di apprendimento dei bambini. Sono state infine raggruppate, nella seconda e terza pagina di copertina, tutte le figure che compaiono nel libro, affinché i lettori ne possano trarre spunto per dipingere, con le matite colorate, le immagini che via via incontreranno nel testo. (Maria Teresa Gandolfo)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi