Oltre ciop

Avventuroso viaggio all’insegna della solidarietà

di Antonio Brunetti

Introduzione di Giovanni Zagarella

Prefazione di Franco Cesareo

Grafica di copertina di Andrea Novaro

Disegni a china di Gianni Dettori

10,00

[ 1997 - 128 pagine ]

INTRODUZIONE  «C’è chi corre verso la disperazione, mentre c’è chi viaggia verso la gioia»: espressione che si legge in Oltre Ciop di Antonio Brunetti, libro-diario nato dalla sofferenza, dall’intelligenza e dalla caparbietà, trasfigurate dalla Fede, in sintesi dalla Verità. Sofferenza. Tu, Antonio, sapevi che il seme, per dare frutto, deve macerare, però non comprendevi perché dovessi accettare molto presto, prematuramente, questa macerazionc. Hai cosÌ cercato di capirla e di farla diventare resurrezione. Intelligenza. Hai preso atto dell’egoismo, dell’ingiustizia, dell’indifferenza, che causano tanta infelicità ai più deboli e indifesi; hai capito che devono diventare i “prediletti”. Non hai voluto accettare la sfiducia di bambini che affermano: «lo non esisto perché sono nato da nessuno e mai vissuto». Sei convinto che «L’amore non ha limiti né confini». Allora hai programmato il viaggio, l’impossibile viaggio. Caparbietà. La mancanza di aiuto, lo scetticismo, le difficoltà, i controlli, i visti, i permessi, le derisioni, i pericoli, le guerre non ti hanno fermato. Sei arrivato a destinazione: dovevi far intravedere il Paradiso ai “prediletti” . E, forse ginstamente, non sei soddisfatto. C’è troppa sofferenza. Devi rendere partecipi gli altri. Non vuoi mollare. Verità. In sintesi non hai dato “parole”, come solitamente si legge nei libri, ma hai donato “fatti” concreti; hai dato cioè testimonianza di Verità. La fede e l’intelligenza ti hanno fatto scacciure la disperazione ed avviato sul sentiero della speranza; la saggia ed esemplare caparbietà ti ha fatto scoprire la strada della gioia, di quella autentica che non ha confini c che coinvolge anche gli altri. Il tuo lihro (che tu diffondi per beneficenza) è uno strumento preziosissimo da dare in mano ai ragazzi, agli alunni delle scuole e agli educatori. Grazie per averci messo in crisi: il libro-diario rimane un costante richiamo a non nasconderei. ma a dare un significato c uu valore alla nostra vita. (Ciovanni Zagarella)

RECENSIONE L’idea ritenuta brillante di collegare immagini di curiosità passeggera ad un progetto solidaristico, in quali secche è andato ad arenarsi? Ciò che nasce troppo dal cervello raramente sopravvive. Un po’ di cuore, checché se ne possa dire, riesce a cementare qualsiasi iniziativa. E di cuore Antonio Brunetti ne ha messo tanto nell’operazione che ha voluto promuovere nel nome di sua figlia Daniela e che si sta rivelando entusiasmante, duratura e in continua espansione. Il libro Oltre Ciop – che racconta un viaggio verso la Bielorussia per incontrare un gruppo di bimbi sfortunati – ha innescato una catena di solidarietà che sta portando aiuti concretissimi sia alla ricerca sulla leucemia che ai piccoli ospiti degli istituti a Giuconska-Brianskij nella repubblica russa. Antonio Brunetti ha coivolto decine di enti pubblici e associazioni, la Provincia e il Proweditorato di Imperia in prima linea. Le persone che acquistano il volume comprendono che stanno dando vita a un grande business della bontà. Qualcosa di analogo a ciò che sta succedendo da due anni a questa parte con il volume di educazione civica di Daniela Bozzano – identico il fine benefico – Giocando tra le regole: l’esplosione di un interesse al di là di ogni aspettativa non accenna infatti ad esaurirsi. (New Mag, 1998)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi