Un medagliere… per chi?

di Maria Castellini

Presentazione di Angelo Corio

8,00

[ 2001 - 80 pagine ]

Il libro è dedicato a tutti gli scolari che in 40 anni hanno camminato a fianco della maestra Castellini Fecchino regalandole gli anni più belli della sua vita. Leggendo il libro di ricordi si scopre come era inteso l’insegnamento, basato sulla poca tecnologia, e molto sulla creatività e sull’amore. Gli allievi andavano a scuola volentieri perché là trovavano un’altra mamma o anche – ancora spesso allora poteva capitare – un altro padre.

RECENSIONE Un medagliere per chi? è un curioso, gradevole e armonioso libro della sempre giovanile Maria Castellini. Si legge con facilità, senza interruzioni. La scrittura è semplice nella sua strutturazione, curata e precisa nell’aggettivazione, garbata e scorrevole nella descrizione dei luoghi, impeccabile il modo di narrare. È un buon libro per la scuola! Mi piace la conclusione: «Finito il corso elementare, dopo che gli scolari della scuola media di Diano Marina ebbero letto “Un uomo in terra di ulivi”, mi fu chiesto di guidare due classi e conoscere il posto da cui era partito Ulisse, il protagonista, per la sua impresa. Il percorso era breve; ci saremmo serviti di uno scuolabus che, in due corse, avrebbe condotto scolari e insegnanti. In verità, non c’era molto da vedere: una visita al camposanto dove riposano, accanto a Ulisse, l’uomo ucciso dai fascisti e quello morto per una sparatoria dei tedeschi. Ma in paese c’erano frantoi di cui erano proprietari ragazzi, che sono stati la prima generazione dei miei scolari, i quali, opportunamente avvertiti, ci fecero visitare il frantoio moderno gestito da Bartolomeo, e il frantoio ad acqua, gestito da una coppia di altri miei scolari: Attilio e Elia. Furono preparate per tutti frittelle, calde e croccanti. Una bella sorpresa. Così, con un omaggio gastronomico dei miei primi scolari a me e alle ultime classi, si concluse per allora la mia vita di maestra. Una conclusione più gratificante di qualunque medaglia». (Franco Pullia, 2001)

DELLA STESSA AUTRICE Foto di gruppo – Cei, 1998; Racconti del Ponente Ligure – Cei, 2000;  Il segreto della signora Delfina – Cei, 2002; Parigi-Lagos-Parigi  – Cei, 2003; La lunga vita di Salvatore – Cei, 2004

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi