Una Gatta di nome Edena

di Bruna Simoncini

Copertina e illustrazioni all’interno di Bruna Simoncini

12,00

[ 2013 - 212 pagine ]

Merito rarefatto di Una gatta di nome Edena (un libro che non può dirsi soltanto gattesco, a conclusione della trilogia di Edena nel solco pseudominimalista come nei precedento L’Eden di Edena ed Edena e il Fiore) è di non essere incappato nel laccio comune del troppo umanizzare le nostre tigri di casa – i gatti – sempre rifuggendo le incursioni etologiche. Che si sia gattofili o no, qui si potrà godere l’antologia lirica di tante e tante involontarie metafore di antropologia culturale per nulla seriosa. m.t.

DELLA STESSA AUTRICE L’Eden di Edena – Cei, 2011; Edena e il fiore – Cei, 2012; La Trilogia di Edena – Cei, 2015

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi