I Fiori del pensiero

testi e immagini di Aldo Trucco

Introduzione di Viviana Spada

10,00

[ 2008 - 150 pagine ]

Lo sprone, a questa mia età, di pubblicare ‘sti versi è stato il Perché non lo fai?, detto da amici, conoscenti ed altri. Io pensavo… Lo faranno gli altri! Oppure… Ne faranno un bel falò. Succede! Ma poi… ecco l’altro pensiero: E se servissero? Frutto di osservazioni, ricordi che affiorano da chissà quale profondità, volti di persone amate che vengono alla ribalta per dirti… Prova! Scrivi! Ed altre cose in cui ti inciampi e ti danno l’ispirazione. Può essere anche che alcune poesie siano nate di getto, altre invece hanno avuto bisogno di essere filtrate, depurate, riviste. Una foglia, un fiore, gli occhi di un bimbo, l’anelito dell’anima, il sospiro del cuore… tutto è poesia. Basta pensare che la speranza esiste, che l’amore esiste… (A.T.)

AFFERRA IL PENSIERO Un pensceu / ch’u te passa / in pe’ a mente / ciappeu sübitu / e mettiu in s’u papé: / s’u te scappa / un l’è inutile / andaghe darè! (Afferra il pensiero / prima che scappi / e inchiodalo lì / sulla carta: / se vola via / è andato… più / non l’acchiappi!)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi