Pescài in t’u pexén

di Rosanna Amoretti

Introduzione di Daniela Bozzano

8,00

[ 2010 - 86 pagine ]

Poetessa romantica, si rifugia in un passato alla ricerca della propria ispirazione poetica dalla vena limpida che inquadra gli umani sentimenti alla luce dell’armonia. Rosanna Amoretti Raineri è un’autrice a cuore aperto a tutti gli ideali del bello. Le sue liriche sono un desiderio spirituale che affonda le radici in una profonda conoscenza della vita. (Vittorio Del Piano)

La caratteristica principale che fa di questa raccolta di poesie un pezzo unico è la ricerca accurata e meticolosa dell’idioma dialettale, il recupero delle tradizioni che si stanno perdendo, lo studio appassionato di certe espressioni ormai dimenticate. Ne è una testimonianza il titolo stesso. Pescài in t’u pexén è un modo di dire ormai in disuso anche per chi il dialetto lo parla abitualmente e che, tradotto in italiano, potrebbe significare: scovati nell’angolino, là in fondo, nel punto più nascosto… (Daniela Bozzano)

Della stessa autrice, Cu-cù (Cei, 2011) – Un sacco, una sporta e una sportina… (Cei, 2015) – Intramènti… dammughe ina öggiâ (Cei, 2013

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi