Il Consulente tecnico d’ufficio nel processo civile

Introduzione per gli studenti geometri all’attività del Consulente tecnico del giudice

di Maurizio Giordano

Presentazione di Giovanni Poggio

8,00

[ 2015 - 32 pagine ]

INTRODUZIONE Il fascicolo è indirizzato agli studenti del corso geometri che hanno intenzione di intraprendere la libera professione, con il desiderio di specializzarsi nell’attività di consulente tecnico d’ufficio del tribunale. In trenta anni di attività professionale incentrata principalmente sulle consulenze tecniche giudiziarie per il tribunale, ma soprattutto dall’esperienza maturata nel periodo in cui svolgevo la mansione di commissario d’esame per l’abilitazione professionale dei geometri, ho potuto apprendere dai giovani geometri tutte le difficoltà che avrebbero dovuto affrontare, da subito, anche sulle cose più semplici.   I problemi che mi venivano sollevati e le domande che mi venivano rivolte erano circa sempre le stesse. Nelle pagine di questo opuscolo non racconto niente di inedito, le cose che ho scritto si trovano nei libri già pubblicati. I libri tecnici sull’argomento spesso non riescono ad essere un valido supporto perché non danno una risposta immediata alle domande più frequenti che si pongono i futuri C.T.U. Questo fascicolo non ha la pretesa di sostituire le opere comprese nella sua bibliografia e soprattutto non ha intenzione di essere un trattato con saccenti approfondimenti sul tema; è piuttosto una raccolta, in sintesi, delle difficoltà pratiche che spesso si incontrano quando all’inizio si decide di affrontare questa attività professionale. Nella composizione del presente opuscolo ho cercato di evitare quei difetti che di solito rischiano di impoverire la qualità di un testo, mi riferisco al numero eccessivo di pagine, a un linguaggio sempre troppo altisonante, ma soprattutto alla mancanza di una sintesi nella descrizione della pratica diretta. Confido nella lettura di questo opuscolo perché ho cercato di proporre qualcosa di più facile da consultare. Il fascicolo è articolato in 8 domande le cui risposte permettono di risolvere i problemi che man mano si presentano. Sono riportati gli stessi quesiti che io mi ero posto all’inizio dell’attività e che ancora oggi mi sento riproporre dai futuri giovani professionisti, Lo scopo di questo trattato è quello di formare lo studente ad una impresa tanto affascinante quanto complessa e difficile, affinché possa maturare nel lettore un’idea professionale concreta. Il mio impegno è stato rendere il fascicolo un valido supporto e un nuovo strumento di lavoro.(Maurizio Giordano)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi