Il maestro sembra un clown!

Raccolta di temi di bambini di terza elementare

di Ercole Bonjean

Grafica di copertina di Stefania Milesi

5,00

[ 1996 - 64 pagine ]

Ercole Bonjean: insegnante elementare, un posto di rilievo nel mondo scacchistico nazionale, un impegno costante in campo sindacale. Una sua idea è stata realizzata in apertura di anno scolastico 1996 e si è dimostrata subito valida e accattivante. Il suo libro, intitolato Il maestro sembra un clown (suggerito dalla frase affettuosa di una alunna), raccoglie i temi di bambini di terza elementare: in una forma immediata e scorrevole – senza gli strafalcioni su cui altri si sono sbizzarriti – tra immagini fantasiose, osservazioni dalla logica stringente, commenti appassionati o ironici, esplode un vero e proprio microcosmo. Personaggi indimenticabili, battute fulminanti, paure e felicità immense: il maestro Bonjean ha voluto fissare sulla pagina un anno di vita dei suoi allievi e ha fatto loro, probabilmente, un regalo che non dimenticheranno mai.

«Ogni nostra iniziativa nasce dall’amore per la nostra persona: questa è la molla da cui scaturiscono e si realizzano le migliori idee. Anche i piccoli autori di questo libro si amano o cominciano ad amarsi. In loro c’è il piacere di fare bene per se stessi e per gli altri. Da questi temi traspare un mondo interiore ricco, profondo; i bambini usano un buon italiano soprattutto se rapportato ai loro otto anni. Nel libro non ci sono errori di ortografia perché in realtà i bambini ne commettono pochissimi e non ho voluto “punire” quei pochi che ancora sbagliano. Certo c’è dietro un lavoro di tre anni e soprattutto l’amore dei bambini e degli insegnanti per la scuola, vista come parte integrante della vita». (E. B.)

> BLOG LIBRI > Bonjean, la città degli scacchi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi